Roma, Reynolds si avvicina. Dopo che nei giorni scorsi era arrivata la chiusura della trattativa tra giallorossi e Dallas Fc, proprietario del cartellino del terzino americano, sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a sette milioni di euro, l'arrivo nella Capitale di Reynolds era stato bloccato dal Covid, a cui l'esterno era risultato positivo.

Lo sbarco a Fiumicino, inizialmente previsto tra oggi e domani, è così slittato di qualche giorno, in attesa che Reynolds guarisse dall'infezione. Guarigione che è finalmente arrivata: il terzino si è sottoposto ai tre tamponi necessari per poter partire, e tutti hanno dato esito negativo. Questione di giorni e potrà sbarcare a Fiumicino.