Non c'è ancora il lieto fine nella telenovela El Shaarawy-Roma. Nonostante l'accordo tra società e calciatore sia stato raggiunto diversi giorni fa (sulla base di un contratto fino al 30 giugno 2023 a 3.5 milioni di euro più bonus a stagione), il trasferimento del Faraone in giallorosso è bloccato dal Covid. 

Dopo aver dovuto già rinviare le visite mediche a causa della sua positività al tampone, El Shaarawy non si è ancora negativizzato, e come riportato da Sky, nemmeno oggi potrà sostenere gli esami di idoneità.

La speranza del calciatore e della Roma è quello di averlo a disposizione per la sfida contro il Verona, ma al momento non ci sono certezze e non si può fare altro che sperare.