Ormai da ore si è fatta strada l'ipotesi di un Mister X per la difesa della Roma e da oggi questo uomo misterioso ha un nome e un cognome: Chris Smalling. Seccondo Football Insider la dirigenza giallorossa ha virato con decisione sul ventinovenne inglese viste le difficoltà riscontrate nell'arrivare a Lovren e ad altri profili seguiti nelle scorse settimane. Stando al giornalista di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, l'operazione è praticamente conclusa con la formula del prestito secco a 3 milioni di euro. Chiuso da Lindelof Maguire, Smalling ha collezionato 31 presenze con l'Inghilterra, ma la sua ultima apparizione da titolare risale al 2017.