Walter Mazzarri, tecnico del Torino, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del ritorno di Europa League contro il Wolverhampton. Tra i temi caldi in casa granata c'è quello relativo al comportamento di Nkoulou che ha chiesto la cessione e contro il Sassuolo ha preferito non scendere in campo:

"Quando un giocatore dice che non c'era con la testa addirittura dopo la partita, per l'allenatore non è una bella cosa. Io ho provato a mediare, a convincerlo, ma lui mi ha chiesto di non giocare contro il Sassuolo. E dunque io ho fatto giocare altri elementi a disposizione che non vedono l'ora di scendere in campo. Dopo lui non mi ha detto nulla, non mi ha cercato. E cosa dovrei fare, chiedere l'elemosina? Perché se poi costringo qualcuno a giocare controvoglia e alla fine il risultato non arriva, voi dopo chi ritenete responsabile".