L'agenda dei dirigenti della Roma in questo caldo agosto di calciomercato è piena di impegni, ma ben distribuiti. Partendo dall'ultimo in ordine di data, non c'è fretta per firmare il rinnovo di contratto di Zaniolo. Le parti si aggiorneranno per chiudere a fine mercato, possibile un incontro intorno a Ferragosto. Prima Monchi, poi Massara, ora Petrachi. Per gli agenti del giocatore è cambiato già tre volte l'interlocutore. Il talento di Massa però è stato tranquillizzato e ha dichiarato di recente di voler mettere la Roma al centro di tutto e la Roma ha intenzione di proseguire con il giocatore che è esploso nella stagione scorsa tanto da far pensare che potesse arrivare da un momento all'altro un'offerta monstre.

Un adeguamento del contratto ci sarà e le parti vogliono andare avanti insieme, Zaniolo a breve farà il salto. E lo farà con la Roma, all'inizio del campionato sarà ufficiale. Sempre che non arrivi la suddetta offerta per la quale la società potrebbe sedersi intorno a un tavolo a valutare. Che non è detto che Nicolò andrà via, ma che si ascolterà - come policy del club non è una novità - quello che semmai verrà proposto. Intanto lui, miglior giovane dell'ultima Serie A, come certificato dal premio ricevuto per la categoria individuata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A, continua a lavorare e a convincere Fonseca, che lo ha rimesso al centro con il Lille, anche se nello scacchiere del portoghese è previsto che anche i due trequartisti esterni si accentrino spesso. Proprio come piace a Zaniolo.