Manca poco alla fine della sosta delle nazionali e alla sfida valida per la ventinovesima giornata tra Sassuolo e Roma, in programma domenica alle 15. De Zerbi non ha pochi nodi da sciogliere: in dubbio per la sfida contro la formazione di Fonseca ci sono Berardi, Caputo e Boga, tre uomini da complessivamente venticinque gol in campionato. Mentre per l'ivoriano c'è più ottimismo, i primi due hanno lasciato in anticipo il ritiro della Nazionale rispettivamente per un fastidio agli adduttori e per una lombalgia e difficilmente prenderanno parte alla sfida contro la Roma. De Zerbi, dunque, prepara l'attacco alternativo per affrontare i giallorossi. Si prospetta una trequarti formata dall'ex Defrel sulla destra a dare profondità, sulla sinistra Djuricic, pedina di qualità fondamentale per lo sviluppo del palleggio e per gli inserimenti negli spazi di mezzo, e al centro Lopez, talentuoso centrocampista francese prestato dal Marsiglia, classe 1997, dinamico trequartista che quest'anno quando è stato impiegato ha dato una buona prova di sé. Davanti, al posto del centravanti di Altamura, che tanto ha fatto bene nelle ultime due stagioni, dovrebbe esserci il classe 2000 Giacomo Raspadori, punta centrale impiegata anche sulla sinistra, che sta iniziando ad accumulare un minutaggio importante, dopo l'esordio avvenuto lo scorso anno contro il Torino e il primo gol in campionato di quest'estate, segnato con la Lazio. Per quanto riguarda il resto della formazione, nulla suggerisce dei ballottaggi importanti: il solito Consigli tra i pali, difesa formata da Toljan, Marlon, Ferrari e Kyriakopoulos, in mediana l'azzurro Locatelli e capitan Magnanelli.