Diego Perotti ha parlato, in un'intervista rilasciata al programma radiofonico argentino Crack Deportivo, del suo ultimo periodo con la maglia giallorossa e delle aspettative per la prossima stagione. Queste le parole dell'attaccante argentino:

Hai recuperato dall'infortunio?
"Sì, è stato un successo e sono già disponibile per la prossima partita. Sarà una stagione complicata come tutte, molte squadre si sono rafforzate per bene: non solo la Juventus con Cristiano, anche le altre lo hanno fatto e sarà una stagione tra le più difficili. La Serie A è un campionato che viene sminuito, perché non si tiene in conto che la Juventus ha raggiunto la finale della Champions. Ora che buoni giocatori decidono di venire qui avremo più attenzione".

Siete quelli che si sono mossi di meno nel calciomercato?
"No, quasi 10 acquisti, non sono arrivati dei nomi, ma dei ragazzi giovani con una proiezione nel futuro, e un paio di giocatori di esperienza. Soprattutto, ci siamo mossi specialmente all'inizio del mercato".

Come avete ricevuto Pastore?
"Bene, per noi è un bene perché siamo andati a prendere un giocatore importante e Javier conosce il campionato, è stato nella Selección e abbiamo bisogno di un giocatore con la sua esperienza".

Stavi per partire?
"No, non ho ricevuto alcuna offerta, né ne ho il bisogno, io qui sto molto bene, mesi fa ho rinnovato fino al 2021 e la mia idea è quella di adempiere al mio contratto",