Cosimo Sibilia, Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, ha commentato duramente la notifica ricevuta dopo che il Commissario Straordinario della FIGC, Roberto Fabbricini, aveva fatto ricorso al Collegio di Garanzia del CONI sulla delibera relativa al Calcio Femminile. Queste le sue parole, riportate in una nota citata dall'ANSA:

"Fabbricini non mantiene gli impegni, la FIGC è allo sbando. Devo rendere noto a tutti come lo stesso Fabbricini si stia dimostrando assolutamente inattendibile. Nella stessa giornata in cui ci è stato notificato il ricorso, infatti, mi ha inoltrato una lettera, con toni confidenziali, con cui mi ribadiva l'intenzione di indire una riunione con i rappresentanti delle Società di Calcio Femminile per pervenire ad una soluzione condivisa. Desidero precisare che a questa lettera ho dato immediato riscontro, ribadendo la mia disponibilità per detto incontro e per cercare di pervenire a una soluzione nell'interesse dell'intero movimento calcistico femminile".