Javier Pastore è arrivato a Roma. Il calciatore argentino è arrivato nel tardo pomeriggio a bordo di un volo privato proveniente da Ibiza e domattina sosterrà le visite mediche. Nel frattempo, ha salutato i tifosi parigini e tutto il Psg con un messaggio a ffidato alle proprie pagine Facebook e Instagram: "Non pensavo che sarebbe successo, ma è l'ora di dire addio. Vorrei ringraziare tutti i parigini che mi hanno accolto magnificamente, che mi hanno fatto sentire a casa in tutti questi anni. Vorrei ringraziare soprattutto tutti i sostenitori che mi hanno sempre trasmesso un amore ineguagliabile; li porterò sempre nel mio cuore. Sono stato il primo a sostenere questo progetto, ho vissuto grandi emozioni, ho collezionato molti titoli, conosciuto persone meravigliose e vibrato in questo Parc des Princes... Sette anni sono molto lunghi, eppure è come se al vostro cospetto non sia abbastanza, perché avrei voluto darvi ancora di più. Ringrazio infinitamente Sua Eccellenza, Nasser, Antero e tutti i dirigenti e membri dello staff che mi hanno sempre sostenuto. A tutti i miei compagni di squadra auguro il meglio! Continuate a vincere tutto, mi mancherete. Mi piacerebbe anche avere un pensiero per altre persone che sono state importanti nella mia carriera come Ángel Cappa, Walter Sabatini e Leonardo. Come diciamo qui, tutte le strade portano a Roma, quindi torno in Italia, ma spero di rivedervi presto. Ti amo... Ici c'est Paris!".

Un post condiviso da Javier (@flacojp27) in data: