Roma-Sassuolo andrà in scena domenica alle 15 allo Stadio Olimpico. La squadra di Fonseca affronterà i neroverdi dopo la vittoria di giovedì sera in Europa League contro lo Young Boys per 3-1. Ecco la presentazione degli avversari dei giallorossi.

La condizione

Il Sassuolo è reduce di una sconfitta in casa per 3-0 contro l'Inter, ma mantiene ancora il terzo posto del campionato a quota 18 punti, alla pari proprio con l'Inter, a cinque punti dal Milan capolista. I ragazzi di De Zerbi hanno conquistato ben cinque vittorie nelle nove partite disputate fino ad ora. Per la trasferta di domenica sono sempre più improbabili le presenze di Caputo, Defrel e Chiriches. Domani in mattinata infatti i neroverdi sosterranno la seduta di rifinitura a porte chiuse, per poi partire nel pomeriggio per la Capitale. 

Descrizione tattica

De Zerbi sta ottenendo ottimi risultati con il suo 4-2-3-1, con Berardi, Djuricic e Boga dietro la punta, ruolo che nelle ultime uscite è stato affidato a Raspadori, per via delle assenze dei già citati Caputo e Defrel. A comporre la linea mediana del Sassuolo c'è l'intoccabile Locatelli, accompagnato dal francese Maxime Lopez o dall'ex Sampdoria Obiang. La difesa sarà composta dal terzino destro Muldur, ad oggi leggermente favorito su Toljan e Ayhan, e dai centrali Marlon e Ferrari, con Rogerio sulla sinistra. In porta ci sarà la sicurezza Consigli. La squadra di De Zerbi ama dominare la partita e mantenere il controllo del pallone (con il 58% è la squadra con la più alta media di possesso palla in campionato). Predilige uno stile di gioco offensivo, fatto di attacchi dalle fasce e uno contro uno, e i 20 gol segnati in 9 partite la rendono la terza formazione più prolifica in Serie A. 

I giocatori da tenere d'occhio

Anche quest'anno Boga e Berardi si sono rivelati fondamentali nel gioco del Sassuolo: segnano e fanno divertire. Per l'italiano solito ottimo inizio di stagione: sono già 6 i gol tra club e nazionale. Boga ha saltato l'inizio di stagione causa Covid, ma sta tornando in condizione e sarà una delle armi principali dell'attacco neroverde. Da segnalare anche il loro compagno di reparto Djuricic, che in campionato ha realizzato tre gol. Continua a dare certezze anche Locatelli, che si è messo in luce anche con la maglia dell'Italia, mentre Raspadori avrà un'altra opportunità per stupire De Zerbi, viste le quasi certe assenze di Caputo e Defrel.

Precedenti E Statistiche

Nelle ultime due partite di campionato tra Roma e Sassuolo sono stati realizzati 12 gol. La squadra emiliana ha perso otto partite contro i giallorossi in Serie A, solamente contro la Juventus (10 sconfitte) ha fatto peggio. L'unico successo del Sassuolo contro la Roma in Serie A è arrivato nella gara di ritorno dello scorso campionato. A completare il bilancio otto successi dei giallorossi e cinque pareggi. Il punteggio più frequente tra queste due squadre in Serie A è il 3-1 a favore della Roma, il risultato finale di tre incontri, il più recente dei quali nel dicembre 2018. L'ultimo scontro risale allo scorso campionato, quando i gialloverdi si sono imposti per 4-2 sulla squadra di Fonseca.