"Forza piccolo campione". Un bel gesto per un bambino in difficoltà, da parte di chi ha realizzato il suo sogno. Ajni è un bambino albanese di quattro anni da poco arrivato in Italia (a Milano). Nei primi mesi in questo Paese piangeva spesso e ha avuto delle difficoltà ad ambientarsi a scuola soprattutto per il problema della lingua. Quando Marash Kumbulla, nato in Italia ma di origini e nazionalità albanesi, ha conosciuto la sua storia, ha voluto mandare un videomessaggio per rincuorarlo ed incoraggiarlo in questa sua nuova avventura italiana.

"Ciao Ajni - ha detto il difensore centrale giallorosso - mi ha detto tua mamma che sei molto triste in questi giorni, non devi esserlo perché l'Italia è un Paese molto bello e vi darà tutte le possibilità di esaudire i vostri sogni. Ti mando un grande abbraccio, forza piccolo campione". Nel video che la madre ha pubblicato su Instagram, si vede anche la reazione del piccolo Ajni che dice "grazie" e saluta timidamente, visibilmente emozionato.