Memorial De Falchi: una giornata di pallone per ricordare Antonio

Sulla Tiburtina un torneo di calcio a cinque per la memoria di Antonio, ucciso a Milano nel 1989 perché tifoso romanista. Presente la famiglia e tifosi greci e spagnoli

La Redazione
09 Giugno 2018 - 14:20

Un torneo di calcio a cinque in memoria di Antonio De Falchi. Un appuntamento fisso del giugno romanista che, come avviene da diverse stagioni a questa parte, ha visto oggi pomeriggio in un centro sportivo sulla Tiburtina centinaia e centinaia di tifosi riunirsi ancora una volta per dare vita ad una nuova giornata per ricordare il diciottenne tifoso romanista ucciso a Milano il 4 giugno del 1989. Si sono affrontate 32 squadre in rappresentanza di quasi tutti i gruppi della Curva Sud e non solo, perché ad esse si sono unite rappresentative di tifoserie amiche, italiane e non: sostenitori palermitani e sambenedettesi, ma anche tifosi del Panathinaikos e dell'Atletico Madrid. Tra la fase a gironi e quella a eliminazione diretta il torneo si è interrotto per lasciar spazio a un omaggio alla famiglia De Falchi. In particolare, la sorella di Antonio, Anna, ha ricevuto una targa e ha scritto una dedica sulla nuova bandiera che dalla stagione prossima sventolerà in Curva Sud. 

Un post condiviso da Il Romanista (@ilromanistaweb) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA