Durante l'allenamento mattutino, Chris Smalling non ha preso parte alla seduta di squadra. Il centrale difensivo inglese ha lavorato individualmente, essendo ancora alle prese con la distorsione al ginocchio sinistro che lo ha tenuto fuori anche nella partita contro il Benevento. Mentre la Roma prova a recuperarlo in extremis, Fonseca ha iniziato a studiare le alternative per sopperire all'assenza dell'ex Manchester United. Non sarà sicuramente del match Gianluca Mancini, che deve scontare la giornata di squalifica rimediata nell'ultima partita della passata stagione. Il mister portoghese ha perciò alternative piuttosto ristrette, che coincidono con il modulo che verrà adottato. In caso di difesa a 4 la titolarità andrà di diritto ai baby Ibanez e Kumbulla, che nonostante la giovane età hanno convinto tutti in questo inizio di stagione. Nel caso in cui i centrali di difesa saranno tre, molto probabilmente si vedrà ancora in campo, come centrale arretrato, Bryan Cristante, che ha già ricoperto quel ruolo nelle scorse partite, dimostrandosi piuttosto affidabile. Restano remote le possibilità di vedere in campo dall'inizio Juan Jesus e Fazio, che non sono ancora mai scesi in campo in questa stagione ma che potrebbero far rifiatare gli altri difensori in vista del big match di lunedì sera, nel quale la Roma incontrerà il Milan, al momento capolista del torneo.