Mascherina obbligatoria all'aperto a Roma e nelle altre città del Lazio. Il presidente della Regione Nicola Zingaretti ha firmato l'ordinanza che rende ufficiale l'obbligo del dispositivo per limitare il contagio dei casi che, seguendo la curva di diffusione del coronavirus, ha visto una impennata.

"Bisogna mantenere alta l'attenzione soprattutto nel rispetto del distanziamento sociale", aveva sottolineato dopo il bollettino giornaliero dell'1 ottobre l'assessore alla sanità regionale Alessio D'Amato confermando oggi, insieme al Governatore del Lazio, le accelerate nel provvedimento che è stato firmato.

L'obbligo delle mascherine all'aperto "rimane escluso per i bambini al di sotto dei sei anni, per i portatori di patologie incompatibili con l'uso della mascherina e durante l'esercizio di attività motoria e/o sportiva", si legge nell'ordinanza. La misura mira appunto a contenere i contagi, in rialzo nella regione negli ultimi giorni, e riguarda in particolare tutte quelle situazioni in cui il distanziamento sociale non è possibile.