"Volevo esserci, è normale, ma Il Ct ha fatto la sua scelta, anche se non mi è ancora chiaro il motivo". Un amareggiato Radja Nainggolan torna sulla sua mancata convocazione alla prossima Coppa del Mondo parlando al portale nieuws.vtm.be: "Non giocare un Mondiale per me è un duro colpo, anche perché ne ho già saltato uno. Sono a Roma da 4 anni e ho giocato 4 ottime stagioni. Penso di essermi guadagnato un po' più di rispetto con le mie prestazioni. Le protesta dei tifosi? E' bello ricevere supporto e rispetto dalla gente e dai compagni, ma ora tutti dovremmo concentrarci sulla squadra: spero che arriveranno il più lontano possibile".