A due giorni dalla finale contro il Real Madrid, alcuni tifosi del Liverpool sono stati assaliti da una ventina di hooligans. Nella serata di ieri, durante la cena, un gruppo di individui incappucciati e mascherati ha fatto irruzione in un ristorante di Kiev, attaccando un gruppo di sostenitori dei Reds. Secondo il Daily Mirror, oltre a due responsabili dell'agguato, la polizia locale aveva ammanettato in maniera brutale anche uno dei fan inglesi che dopo il rilascio ha raccontato: "Stavamo solamente cenando e loro hanno fatto irruzione devastando il posto. Hanno lanciato vetri e tavoli, è stato terrificante. Noi non abbiamo fatto niente di male".