Daniele De Rossi ha parlato ai microfoni di Sky ai margini della partita di addio di Pirlo: "Oggi è una festa proprio perché ci sono tanti amici, ne ho visti tanti di addii, ma quando chiama un giocatore così rispondo presente. E' piacevole fare queste rimpatriate. E' inutile che vi dica cosa perde il calcio oggi, noi tutti perdiamo un uomo spogliatoio incredibilmente sottovalutato all'esterno, non tutti sanno che è un compagno con la C maiuscola. Aneddoti? Dovremmo fare un'altra partita solo con gli aneddoti di Pirlo. Abbiamo passato dei momenti meravigliosi insieme. Il confronto quello di Totti? Non sono paragonabili, quello di Totti è un addio che ti ferisce, perché per noi romani ha un significato diverso. E' stato duro da digerire. Ma quel tocco che si è visto stasera a Totti e Pirlo gli rimarrà fino a sessant'anni".