La perturbazione che venerdì ha portato violenti temporali su vaste aree del Nord e alcune zone del Centro Italia, e ieri ha dato luogo a locali strascichi di instabilità sul meridione, va oggi allontanandosi verso il Mar Nero; tale dinamica lascia spazio a un generale aumento del campo barico sulla nostra penisola, preludio a una decisa affermazione anticiclonica nei prossimi giorni. La domenica nella Capitale trascorrerà, quindi, con cielo sereno o poco nuvoloso; temperature massime sui 31/33°C, pienamente estive ma ancora senza punte di caldo intenso, che invece saranno ripetutamente raggiunte nel corso della settimana entrante, con l'afflusso di una massa d'aria di estrazione nordafricana.

L'orario di primissima serata, tuttavia, metterà i giocatori alle prese con temperature non certo gradevoli, intorno ai 28/29°C a inizio partita, in calo fino ai 26°C verso il fischio finale. Venti deboli settentrionali, a regime di brezza nelle ore pomeridiane.