Alisson a Premium Sport

"La parata sull'intervento di Bruno Peres? E' stato bravo a rincorrere, se non l'avesse presa c'era l'avversario. Serve più pazienza e cercare gli spazi. Loro buttano la palla, salgono e lavorano sulla seconda Noi fisicamente siamo bene. Nel secondo tempo dobbiamo lavorare più forte per non rimanere sull'uno a zero, perché è ancora aperta. Dobbiamo lavorare per chiuderla, anche uno a zero è bello, sono sempre tre punti".