Dzeko con l'Unicef per una campagna in occasione della festa del papà. La ricorrenza che in Italia cade il 19 marzo, in Bosnia ricorre oggi. Il centravanti bonsiaco ha pubblicato una lunga lettera per il padre e la sua famiglia proprio tramite il profilo Instagram bosniaco dell'Unicef. 

"Sono sempre connesso alla mia famiglia, le catene più forti che esistono in questo mondo. La mia famiglia è tutto per me e sono particolarmente legato ai miei genitori, soprattutto dopo che sono diventato padre. Ho vissuto un sacco di cose nella mia vita, tristi e belle, ma ho sempre saputo che c'era qualcuno che mi avrebbe coperto le spalle e tutto quello che sono riuscito a fare nella vita, è grazie ai miei genitori. Oggi sono un padre e mentre torno a casa dopo l'allenamento e le partite, ho solo un pensiero su come abbraccerò i miei figli. Grazie papà per avermi mostrato come dovrebbe comportarsi un vero padre, e spero di averti reso orgoglioso. Nessun risultato, nessun obiettivo, niente in questo mondo sarà mai più potente, prezioso e più importante dei bambini. Sono ancora il tuo bambino e lo sarò sempre. Ti amo".

Visualizza questo post su Instagram

"Za svoju porodicu sam oduvijek vezan, najjačim lancima, koji postoje na ovom svijetu. Moja porodica mi je sve i posebno sam osjetljiv na roditelje, pogotovo nakon što sam i sam postao otac. Prošao sam mnoge stvari u životu i tužne i lijepe, ali uvijek sam znao da ima neko ko će mi čuvati leđa i sve što sam uspio uraditi u životu, to je zahvaljujući svojim roditeljima. Danas sam ja otac i dok dolazim kući, poslije treninga i utakmica, imam samo jednu misao, kako ću zagrliti svoju djecu. Hvala ti oče što si mi pokazao kako se treba ponašati pravi otac, a ja se nadam kako sam te učinio ponosnim. Nijedan rezultat, nijedan gol, ništa na ovom svijetu neće nikad biti moćnije, vrijednije i važnije od djece. Ja sam još vaš mali dječak i to ću uvijek biti. Volim vas!" - @ed_dzeko #SuperTATE #MjesecRoditeljstva

Un post condiviso da UNICEF BiH (@unicef_bih) in data: