Nasce la collaborazione Zaniolo-Fedez. Il numero 22, infatti, si affida alla Doom Entertainment, controllata al 51% da Be Shaping The Future e da Fedez, per curare ed accrescere la propria immagine anche al di fuori del rettangolo verde. Come scrive La Gazzetta dello Sport, il talento giallorosso e il cantante si sono conosciuti durante la quarantena via web e Fedez ha accolto con soddisfazione l'accordo: "Mi fa piacere che sia proprio Nicolò il primo 'nuovo acquisto' di Doom Entertainment: è un vero talento emergente, sostenuto da una grandissima caparbietà, dimostrata anche ora nell'affrontare e superare il suo infortunio, e dalla personalità solare ed entusiasta del ragazzo che è. Questo avevamo in testa quando abbiamo creato Doom: mettere una struttura professionale a supporto dei giovani talenti: sono certo che lavoreremo bene insieme",