"Sto meglio e valuterò giorno per giorno con il medico le mie condizioni". Così Diego Perotti, protagonista di un'intervista al Match Program della Roma per il derby. L'argentino, pur non essendo in campo, ha raccontato le emozioni vissute la sera della rimonta con il Barcellona: "È una delle gioie più forti che io abbia mai provato in vita mia, soprattutto per come è arrivata. Non solo per il traguardo che hanno raggiunto i ragazzi, l'aver ribaltato il risultato con il Barça, ma anche per le gare giocate prima. Fino ad ora abbiamo fatto una Champions molto positiva, non abbiamo preso gol in casa contro squadre fortissime. È un momento da sfruttare, vivendolo con responsabilità, è una roba pazzesca".

Ora però c'è da pensare al derby: "La partita più importante della stagione in campionato. Non solo per quello che significa il derby, ma anche perché ci arriviamo a pari punti e dopo la vittoria dell'andata vogliamo allontanarli almeno tre punti. Non dobbiamo commettere l'errore di pensare che abbiamo fatto qualcosa di importante. Già è successo quando abbiamo vinto con il Qarabag e siamo passati per primi nel girone; abbiamo avuto un calo di risultati e di prestazioni pazzesco. Non ce lo possiamo permettere, poi oggi non ci sarebbe più il tempo per ribaltare la situazione".