Per vincere questa battaglia contro il Covid-19 si stanno giocando tante piccole partite, piccole ma belle e significative. Come quella del Roma Club Bergamo "XII Legio Cisalpina", che ha deciso di mettere all'asta una maglietta indossata e autografata dal difensore centrale della Roma Gianluca Mancini. La casacca in questione è stata messa a disposizione da Cristian e Niccolò, padre e figlio soci del club dei tifosi giallorossi bergamaschi, che l'hanno ricevuto in regalo in occasione di Sassuolo-Roma, gara valida per la ventitreesima giornata dell'attuale campionato, disputata il primo febbraio scorso, e autografata dal numero ventitré giallorosso in occasione di Atalanta-Roma, esattamente due settimane dopo la sfida di Reggio Emilia. Il ricavato dell'asta verrà interamente devoluto all'Ospedale Papa Giovanni XXIII, una delle strutture sanitarie più gravosamente colpite dall'emergenza. Per partecipare all'iniziativa basterà inviare una mail all'indirizzo info@romaclubbergamo.it con la propria offerta massima, partendo da una base minima pari a duecento euro.

Il Roma Club Bergamo era stato già protagonista, durante i primi giorni dell'emergenza sanitaria, di una racconta fondi che aveva raccolto più di mille e cinquecento euro, grazie non solo a sostenitori giallorossi bergamaschi, ma provenienti dall'intero Stivale.