Come stanno facendo tutti i calciatori della Serie A, anche Pau Lopez sta vivendo il periodo di quarantena dovuta all'emergenza sanitaria causata dal coronavirus. Il portiere spagnolo della Roma ha raccontato il suo punto di vista a Canal Surcon un pensiero anche al Siviglia e al suo ex tecnico Setién

"È una situazione complicata che ci prende tutti impreparati. La stiamo vivendo con tristezza. Roma non è una zona caotica come il nord Italia, ma la situazione è difficile in tutto il paese. Viviamo giorno dopo giorno seguendo le notizie. Il club ha preso delle misure affinché la gente passi più tempo possibile a casa. Ovviamente ne perde il calcio e ne perdono i tifosi, ma sono misure che sono state prese per il bene di tutti".

Sul Siviglia.
"Nessuno ha dubbi sul fatto che sia una grande squadra. Ha una rosa fortissima, un allenatore molto bravo. E' una rivale pericolosa".

Un parere su Setién, ex tecnico al Betis e ora al Barcellona.
"E' un grandissimo allenatore. Lui e il suo staff mi hanno trattato alla grande. Grazie a loro ho potuto fare il salto alla Roma e in nazionale".