Dieci clean sheet. Con i due consecutivi conseguiti in altrettante gare casalinghe contro Gent e Lecce, la Roma raggiunge la doppia cifra in questa stagione. La porta giallorossa è rimasta inviolata per sei volte in Serie A, tre in Europa League e una in Coppa Italia. In nove occasioni è stato Pau Lopez a non dover raccogliere alcun pallone nella propria rete, mentre in una circostanza è toccato a Mirante chiudere la partita da imbattuto: è successo a Milano contro l'Inter, quando l'ex bolognese ha sostituito lo spagnolo indisponibile per un problema muscolare.

La squadra di Fonseca ha chiuso la partita senza subire reti per due volte consecutive soltanto nella settimana in corso e in quella di fine novembre (due 3-0 rilati al Brescia il 24 e al Basaksehir il 28), le sole di campionato in cui è riuscita a lasciare l'avversario di turno a zero all'Olimpico. Rispetto al momento speculare della stagione scorsa (con 25 match disputati in campionato, 7 in Europa e 2 nella coppa nazionale), la Roma versione 2019-20 ha ottenuto due clean sheet in più: sono stati otto sotto la guida tecnica di Di Francesco.