Al termine del derby tra Roma e Lazio il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Cosa ha pensato dopo l'errore di Pau Lopez? Gli ha detto qualcosa?
"Un episodio infelice per Pau, ma lui è un grande portiere. Non gli ho detto nulla, può succedere".

Prestazione da buon voto, c'è rammarico?
"Sono triste perché quello che i ragazzi hanno fatto mi lascia orgoglioso, abbiamo fatto una bellissima partita contro una grande squadra, se leggiamo i numeri della partita sono incredibili. Abbiamo giocato con coraggio, sempre nella metà offensiva creando situazioni. Giocando così è più facile credere in questa squadra. I ragazzi hanno meritato più di quanto dica il risultato".

Under e Kluivert bravi in fase difensiva
"Hanno lavorato tanto, è così che voglio e così deve essere. E' importante per la squadra che loro riescano a difendere così, hanno fatto una bellissima partita come tutti".

Spinazzola contro Lazzari ha permesso a Kluivert di entrare in mezzo al campo. La sua posizione ha determinato il dominio del palleggio
"Leonardo era più alto mentre Santon iniziava la costruzione dal basso. La posizione di Justin è stata importante ma penso che anche con Under abbiamo creato spazio sulla corsia destra. Loro hanno capito quali spazi dovevamo cercare, abbiamo giocato molto bene, sempre nella metà campo offensiva. Non è facile creare occasioni contro una squadra che sta sempre bassa come la Lazio, noi lo abbiamo fatto ma abbiamo sbagliato solo quando bisognava segnare".

Fonseca a Roma TV

Grande prestazione...
"Devo dire che sono triste perché abbiamo fatto una grandissima partita, penso che avremmo meritato di vincere. Sono molto orgoglioso dei ragazzi e di questa partita".

Era rigore su Kluivert?
"Sto vedendo l'episodio ora per la prima volta, devo rivedere l'azione perché non è chiarissima la situazione".

Come ha motivato i giocatori per farli giocare in questo modo?
"Devo dire che non abbiamo fatto una buona partita con la Juventus, abbiamo sbagliato tre o quattro situazioni difensive, ma abbiamo sempre giocato con coraggio nonostante i tre gol subiti all'intervallo. Per me possiamo vincere, pareggiare, perdere, ma con questo atteggiamento possiamo vincere sempre".

Che cosa non è andato bene stasera?
"Soltanto il gol preso, una situazione infelice, che può succedere. Negli altri momenti abbiamo fatto sempre bene. Non era facile creare occasioni da gol contro una squadra che si abbassa molto come fa la Lazio, ma l'abbiamo fatto".

La Roma riuscirà a ripetere questa prestazione?
"Lavoriamo sempre per dominare, anche se non è facile trovare stabilità, soprattutto contro una squadra così. Lavoriamo per giocare sempre così, con coraggio e spirito di squadra. Speriamo di trovare sempre stabilità e continuità".

Fonseca a Rizzitelli: "Sono rimasto emozionato per il tuo momento prima della partita, un bellissimo momento. Se fossi stato io, avrei sicuramente pianto perché nel calcio viviamo per momenti come questi."

Cosa ne pensa dell'atmosfera?
"Di solito non parlo dei tifosi, ma devo dire che i romanisti sono fantastici, di un altro mondo. Sono stati fantastici con il sostegno sia ieri sia stasera. Giocare con questa atmosfera è più facile per chi ama il calcio".