I mille che saranno al Tardini questa sera non sono eroi, sono semplicemente romanisti. Di giovedì, quasi di notte, perché si gioca alle 21.15, nell'orario più scomodo del calcio per calciatori e spettatori e per giunta con la diretta televisiva. E ci saranno a 25 euro più spese. Quelle normali di una trasferta: benzina, pasti, autostrada, pullman, treno o quello che vi pare. "Me cojoni", si dice a Roma, per rappresentare in qualche modo la meraviglia, come ha spiegato l'attore romano e romanista Marco Giallini nei panni del vicequestore Rocco Schiavone in un celebre passaggio di un episodio diventato virale non solo nella Capitale.

Il 2020 è iniziato nel peggiore dei modi, la Roma è reduce da due sconfitte consecutive, giocherà per un bel po' senza il giocatore forse di maggior talento, ma "sticazzi", come si dice sempre all'ombra del Cupolone (e ancora il buon Giallini ha spiegato al resto d'Italia la differenza dall'espressione di meraviglia di cui sopra). Chi se ne importa, loro saranno là, in mille. Per amore, solo per amore. A sostener la Roma in una competizione che storicamente è sempre stata un po' tinta di giallorosso e che da troppo tempo un capitano che rappresenta i colori di Roma non alza al cielo.

I cancelli dello Stadio Tardini apriranno alle 19.15, due ore prima, quindi, del calcio d'inizio. «L'impianto non è dotato di parcheggi dedicati alle autovetture private - si legge sul sito della Roma nelle informazioni utili per la trasferta - e al fine di garantire la massima fruibilità dell'impianto alla tifoseria ospite, è predisposto il servizio "bus navetta" gratuito con scorta delle forze dell'ordine e viaggi di andata e ritorno (in programma dopo il fine partita), che permettono ai sostenitori romanisti di giungere direttamente all'ingresso del Settore Ospiti in comodità e in sicurezza».

«I tifosi che arriveranno a Parma dall'Autostrada A1 (uscendo al casello di Parma), avranno a disposizione l'ampio parcheggio denominato "Scambiatore Nord", che si trova immediatamente sulla destra in Viale delle Esposizioni. I gruppi organizzati della tifoseria romanista che raggiungeranno Parma in pullman saranno scortati direttamente al Settore Ospiti», conclude la nota della società.

Intanto sono stati messi in vendita da ieri i biglietti delle gare casalinghe di campionato fino a marzo. Tutte con date e orari da confermare, da calendario si tratta di Roma-Bologna del 9 febbraio, Roma-Lecce del 23 febbraio, Roma-Sampdoria del 8 marzo e Roma-Udinese del 22 marzo. Per questo poker di gare saranno attive diverse promozioni. A partire dal prezzo speciale per tutti gli studenti di ogni ordine e grado. Per gli studenti universitari sarà necessario esibire il tesserino universitario, mentre per gli Under 19 sarà sufficiente un documento d'identità. In programma anche l'omaggio per gli under 14 (nati dal 1/1/2006 in poi) da "acquistare" esclusivamente presso gli As Roma store o il call center As Roma.

Ma gli impegni più ravvicinati per ora sono Genoa e Lazio. Le due partite che si giocheranno a distanza esatta di una settimana di domenica alle 18. Prosegue la vendita dei biglietti per il derby con la Lazio in programma il 26 gennaio: il botteghino a ieri sera registrava 26.705 tagliandi staccati. Sarà un'altra serata di gala, ci si augura con un esito diverso dall'ultima.