A nuovo anno già abbondantemente iniziato, più che alla fine del 2019: i veri botti arriveranno nella seconda settimana di gennaio, ma sono pronti fin dalla Vigilia di Natale. Ventimila romanisti hanno già risposto «presente» per la sfida in programma il prossimo 12 gennaio allo stadio Olimpico. Nel posticipo dell'ultima giornata del girone d'andata il ruolo dell'ospite (poco gradito) sarà interpretato dalla Juventus, attuale capolista del campionato in coabitazione con l'Inter. E se a San Siro i giallorossi hanno sfoggiato una prestazione maiuscola, spinti da una frangia consistente del proprio tifo, nello stadio di casa nessuno vuole essere da meno. Anzi. L'ambizione è cercare di piegare chi occupa la vetta, che non è poi così distante in questo momento. E ogni protagonista del campo sa bene che per compiere un'impresa simile, è indispensabile l'aiuto che soltanto il pubblico di Roma sa fornire.

E i tifosi stanno rispondendo alla grande - come da abitudine - addirittura senza essere stati sollecitati. A oltre due settimane di distanza dal match, sono oltre quarantamila gli spettatori che accompagneranno la squadra della Capitale nella sfida alla storica rivale. Ai circa ventimila che si sono già premurati di acquistare il prezioso (anche come costo: il prezzo più basso è di 45 euro per una Curva) tagliando, vanno ad aggiungersi i 21.719 abbonati di campionato. Cifre destinate a incrementarsi nelle prossime ore, finita l'onda lunga delle festività.

È però possibile che parte del cospicuo numero sia da attribuirsi a una delle promozioni legate dal club a questa specifica gara: la possibilità per tutti gli abbonati di acquistare fino a quattro biglietti (ma soltanto on line) a un prezzo speciale scontato del venti per cento su tutti i settori standard. La promo era valida fino al 17 dicembre. Mentre restano in vigore quelle per la Tribuna Tevere, riservate ai tifosi più giovani (Under 14 e Junior Club) o alle famiglie. Uno sconto del venti per cento è previsto per i nati a partire dal 1° gennaio 2006. Il dieci per cento sarà invece applicato ai ragazzi tra i 15 e i 18 anni (nati dal 1° gennaio 2002). Tariffe speciali anche quelle dedicate al "Pacchetto Famiglia", che prevede riduzioni del trenta per cento per l'adulto e del quaranta per l'Under 14. Il pacchetto minimo prevede l'acquisto contestuale di almeno due biglietti. Con queste premesse e l'entusiasmo che ha accompagnato la Roma nell'arco dell'intera stagione, in casa come in trasferta, è molto probabile che venga superata la cifra di presenze della scorsa stagione. Nell'ultima partita contro la Juve dello scorso 12 maggio, furono 52mila a godersi il 2-0 firmato Dzeko e Florenzi, nonostante i tanti dispiaceri stagionali. Adesso, con le due gare casalinghe contro le torinesi alle porte, i romanisti saranno ancora di più.