Paulo Fonseca è stato il protagonista di una clip speciale andata in onda su Sky Sport a poche ore da Roma-Wolfsberger. Ecco le sue parole:

"Sono venuto a Roma per vincere. Questi primi mesi non potevano andare meglio. Sono molto felice di essere qui, di vivere in questa città e di aver scelto un club così ambizioso. Sono un po' ossessionato dall'idea che la mia squadra domini il possesso palle e controlli il match. Quando non abbiamo la palla, mi sento sempre più a disagio. stiamo cercando di imporre il nostro stile di dominio del gioco attraverso il possesso palla. Nelle competizioni europee le squadre giocano in modo più aperto. Dobbiamo essere capaci di adattarci e su questo stiamo lavorando. Tutti sono molto aperti alle nostre idee. La squadra sta crescendo, è un processo nuovo, siamo ancora all'inizio ma i giocatori hanno reagito bene a tutto ciò che ho chiesto loro. È un gruppo ambizioso e ho molto fiducia in loro. L'Europa League è una sfida enorme, ci giocano delle squadre fantastiche. Non abbiamo piani a lungo termine, vogliamo solo passare la fase a gironi e arrivare il più lontano possibile. Nonostante non vinca un titolo da un po' di tempo, la Roma è sempre una squadra che gioca per vincere. L'ambizione del club ci spinge oltre i nostri limiti e fa si che non puntiamo ad altro se non la vittoria. I tifosi ci chiedono tanto ma sono leali: vogliamo essere all'altezza delle loro aspettative".