Alessandro Florenzi e Davide Santon, accompagnati da Romolo, la mascotte ufficiale della squadra, hanno incontrato i pazienti del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico e i loro famigliari per regalare alcuni gadget autografati e scambiare i primi auguri di Natale.

Nell'ambito delle iniziative condotte dalla Fondazione Roma Cares, il Club giallorosso e i suoi calciatori proseguono il loro impegno a favore di strutture ospedaliere e case famiglia del territorio. Nel primo pomeriggio di oggi i calciatori del Club, che ha sede in Piazzale Dino Viola non distante dal Policlinico Universitario, hanno salutato i pazienti in cura nel Day hospital medico e presso le degenze dell'Unità di Ortopedia.

Il centrocampista e il difensore, accolti dal direttore generale del Policlinico universitario Paolo Sormani hanno espresso la loro soddisfazione e al termine dell'incontro il capitano della Roma Alessandro Florenzi ha voluto raccontare l'esperienza: "Oggi in una delle sale abbiamo incontrato due signori, uno che tifava Lazio e l'altro Napoli: entrambi hanno gradito la nostra visita salutandoci con un grande sorriso: ecco, io credo che quando si vuole portare un sorriso come abbiamo fatto noi non c'è fede calcistica che tenga. Per questo speriamo di fare sempre più spesso queste visite per regalare un sorriso a chi sta meno bene".

A loro è arrivato il saluto di Paolo Sormani, direttore generale del Policlinico Universitario, che ha voluto sottolineare l'importanza per i pazienti e il territorio della presenza dei due calciatori: "Oggi è una giornata particolarmente felice per il nostro policlinico universitario. I giocatori hanno portato gioia, coraggio, entusiasmo ai nostri pazienti. Questa visita rappresenta un rafforzamento della partnership che abbiamo avviato dall'estate scorsa con la Roma: siamo particolarmente contenti di collaborare con la società calcistica capitolina con una serie di attività che spaziano dal fronte assistenziale a quello della ricerca".

L'iniziativa di oggi rafforza infatti la partnership tra l'Università Campus Bio-Medico di Roma e l'AS Roma: l'accordo tra le due realtà consente agli atleti e allo staff tecnico e amministrativo del club giallorosso di sottoporsi a una serie di prestazioni sanitarie in convenzione nella struttura assistenziale di via Alvaro del Portillo e ricevere informazioni aggiornate sulle principali tematiche mediche.