Faccia a faccia violento e cartellino rosso per Olsen e Lapadula. E' successo nel corso di Lecce-Cagliari questo pomeriggio, gara terminata 2-2 dopo un doppio vantaggio per i rossoblù. Sul 2-0 Lapadula ha battuto e segnato un calcio di rigore per riaprire il risultato. Subito dopo si è precipitato per recuperare il pallone e l'ex portiere giallorosso lo ha ostacolato. I due sono venuti alle mani e l'episodio è costato l'espulsione a entrambi. Nel finale poi, il Lecce ha trovato il pareggio con Calderoni (91') , impedendo al Cagliari di superare la Roma in classifica al quarto posto.