E' stata assegnata la vigilanza di polizia e carabinieri ad Antonio Conte dopo gli ultimi episodi che lo hanno coinvolto. Come rivela Il Corriere della Sera, l'allenatore dell'Inter  ha ricevuto alcuni giorni fa una lettera anonima contenente diverse minacce e un proiettile. A quel punto, il tecnico ha chiamato subito le forze dell'ordine firmando una denuncia contro ignoti. L'Inter, avvertita da Conte, sta seguendo gli sviluppi della vicenda. 

Gli accertamenti sono in corso ma al momento, l'ipotesi più probabile è che si tratti di un mitomane che ha posto tutte le sue attenzioni sul tecnico nerazzurro.