Fabio Capello ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Uno. L'ex allenatore è tornato a parlare su quanto detto a Sebastiano Esposito, al quale aveva consigliato di "Non fare come Zaniolo", salvo poi tornare sui suoi passi dichiarando alla trasmissione Sky Calcio Club di essere stato frainteso.  Ecco le sue parole sulla questione:

"Sono un ammiratore di Zaniolo. Forse ho dimenticato di aggiungere il nome di Kean quando ne ho parlato. Quando vedo i giovani penso a quelli che si sono persi. Anche Cassano ha fatto le famose "cassanate". Quando si parla di queste cose si possono ammettere degli errori, ma credo che al momento sia il migliore talento della nostra Nazionale".

Capello ha parlato poi del buon momento che sta vivendo la Roma: "Ha giocatori di qualità come Kolarov e Dzeko. In difesa ha fatto un ottimo acquisto come Smalling. Squadra che è stata lavorata nella testa, quando si segue l'allenatore i risultati si possono raggiungere".