Archiviata la trasferta di Genova, procede la vendita dei tagliandi per le prossime partite, a cominciare dalla sfida in programma giovedì alle 18.55 contro il Borussia Moenchengladbach. In Europa League sono poco più di tredicimila i possessori del mini-abbonamento valevole per le tre partite del Girone. E se il debutto casalingo contro il Basaksehir ha portato allo stadio Olimpico circa ventunomila spettatori complessivi, per la gara contro i tedeschi l'obiettivo non dichiarato è di raggiungere almeno quota trentamila. L'avversario può vantare maggiore appeal rispetto al club turco che ha lanciato Ünder.

Nonostante la sconfitta di misura con l'altro Borussia a Dortmund, il Gladbach ha conservato la testa della classifica di Bundesliga (sia pure in coabitazione con il Wolfsburg), conquistata dopo nove anni di digiuno. Inoltre una vittoria contro la squadra di Rose vorrebbe dire per la Roma mettere una seria ipoteca sul passaggio del turno e permetterebbe a Fonseca di giocare il ritorno in programma il 7 novembre senza eccessive pressioni, condizione fondamentale in questa fase con gli uomini contati. Oltre alle motivazioni di carattere tecnico, un ulteriore stimolo alla presenza allo stadio potrebbe essere fornito dalla promozione che il club ha messo in atto per le prossime due gare casalinghe. Chiunque acquisti il biglietto sul sito ufficiale della Roma per la partita di Europa League, avrà diritto a uno sconto del trenta per cento sul tagliando valido per assistere al match di domenica prossima con il Milan. Ci sono ancora ampie disponibilità in tutti i settori, anche se è prevedibile che nel giro di poche ore la Sud vada esaurita. I prezzi variano dai 25 euro per le Curve, ai 35 per i Distinti, ai 50 per la Tevere Laterale e 60 per la Centrale, per finire con i 70 e 75 necessari per la Monte Mario.