«Abbiamo dominato, controllando la partita. La squadra ha creato molte occasioni da gol, sbagliando però nella scelta decisiva: siamo mancati lì. Nel complesso potevamo segnare almeno tre reti, anche quattro, e vincere la sfida». Paulo Fonseca nel dopo partita di Graz, ha parlato di buona prestazione offerta dalla Roma, nonostante il pareggio arrivato comunque contro un avversario inferiore. «Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile - ha aggiunto il tecnico giallorosso - il Wolfsberger è una buona squadra che nella partita precedente ha vinto nettamente in casa del Borussia Monchengladbach. Noi abbiamo giocato meglio, ma loro hanno fatto un grandissimo gol. Sono stati aggressivi e non è stato semplice salire dalla pressione soprattutto sulle fasce. Ho cambiato molti giocatori, abbiamo un'altra partita domenica e non avevo alternative. È difficile far giocare sempre gli stessi. Molti giocatori erano stanchi. Contro il Cagliari si gioca tra tre giorni e per recuperare un giocatore si ha meno tempo a disposizione, poi abbiamo diverse assenze e le scelte erano limitate per certe posizioni. Questo pareggio va bene. Se sarà stato un punto guadagnato o due punti persi lo vedremo alla fine. È stata una partita dura, ma meritavamo di vincere».

Su Pastore: «È un giocatore di grande qualità che non giocava da tempo, ora vogliamo recuperare il suo minutaggio, ha bisogno di riprendere l'intensità della partita, ha fatto buone cose, le sue decisioni sono state importanti. Ha avuto molti infortuni e deve recuperare i ritmi di gioco». Su Kalinic: «Aveva già fatto il suo esordio, non è ancora al top della condizione e non è stato sempre ben assistito, può fare molto meglio. È un giocatore importante che nel corso della stagione ci potrà dare una grossa mano. Deve ritrovare la via della rete, in passato ha dimostrato di saper fare i gol». Su Zaniolo e Kluivert: «Hanno entrambi fatto quello che gli avevo chiesto».

Sulla sfida contro il Cagliari: «C'è poco tempo per recuperare. Sarà una gara impegnativa, abbiamo un po' di giocatori fuori. Loro stanno bene, sono un buona squadra e ci sarà da lottare. Pau Lopez sta bene, Smalling pure, Florenzi ha avuto la febbre e vedremo se recupererà. Ünder è vicino al rientro, così come Perotti: speriamo dopo la sosta».