Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha risposto alle domande dei giornalisti dopo aver vinto di misura contro il Lecce nella trasferta al Via del Mare, la seconda del campionato giallorosso. Ecco tutte le sue dichiarazioni.

Fonseca a DAZN

Oggi la Roma ha dimostrato di esserci per il quarto posto?
"E' importante dire che conta sempre vincere questo tipo di partite. Abbiamo fatto una buona partita controllandola sempre. Abbiamo creato tante occasioni, sbagliato un rigore e i ragazzi hanno lavorato molto come ci eravamo detti. Vittoria importante".

Come mai tanti tiri concessi nel primo tempo?
"Si sono creati tanti contropiede ma lo sappiamo che con il nostro gioco ci può essere questa situazione. In alcune occasioni non eravamo prontissimi ma oggi potevamo vincere anche di 5 o 6 gol".

L'azione del gol di Dzeko?
"Abbiamo recuperato palla in alto e dopo gran cross in quella zona Dzeko è il più forte. Abbiamo avuto anche altre occasioni evidenti per fare gol".

Anche Smalling ha sottolineato l'importanza di non aver subito gol. Si riparte da qui?
"Chris ha fatto una buona partita. Anche Mancini, comunque è importante non subire gol. Contano le dinamiche della squadra e non il modulo, a me piace come gioca questa squadra".

Fonseca a Roma Tv

Vittoria importante ma sofferta.
Vittoria sofferta sì, ma molto importante, non è facile vincere fuori casa, questi tre punti sono mkolto importatei. Abbiamo fatto una partita in cui potevamo seganer 5 o 6 gol, abbiamo sbagliato anche un rigore. Nel secondo tempo loro non hanno avuto occasioni, è una vittoria importante per noi.

Qualche errore nelle scelte negli ultimi metri.
"Sì, le decisioni negli ultimi metri sono importanti, oggi ne abbiamo sbagliata qualcuna".

Roma più incisiva nella ripresa.
"Sì nel secondo tempo il Lecce si è abbassato molto e non abbiamo trovato tanti spazi quando si sono messi con la linea difensiva dentro l'area.

Due coppie nuove: Smalling-Mancini e Veretout-Diawara. Soddisfatto?
"Sì, è molto importante quando cambiamo e i giocatori giocano bene. Diawara ha fatto una buona partita, Smalling e Mancini molto bene anche loro, era importante non prendere gol.

Ora testa alla prossima, c'è l'Europa League.
"Dobbiamo pensare che è una partita difficile, non sarà una partita facile. Il Wolfsberg ha vinto 4-0 contro il Borussia, sappiamo che è una squadra forte. Cambieremo qualche giocatore perché non possono giocare tutti in poco tempo".