Un altro addio in casa Roma: Francesco Vallone, il caposcouting con un contratto fino al giugno del 2021, è stato licenziato. Si pensava, dopo i tanti addii del dopo Monchi, che Vallone sarebbe rimasto e invece la società ha deciso di chiudere in anticipo il rapporto con Vallone. Del resto con Gianluca Petrachi sono cambiate molte cose nel settore scouting (non è stato rinnovato il contratto ai dieci collaboratori che lo scorso anno si occupavano di seguire i giocatori nel mondo). Il ruolo di Vallone dovrebbe essere preso da Antonio Cavallo, il vice di Petrachi.