Edin Dzeko ha rilasciato una lunga intervista al Match Preview di Roma Tv. La versione integrale andrà in onda alle ore 19.30, intanto eccone un estratto in cui il centravanti bosniaco racconta dei retroscena riguardanti il rinnovo che lo ha legato ai colori giallorossi fino al 2022, rendendo la sua permanenza a Roma la più lunga in un club della sua carriera.

"Sono contento quando vedo gli altri contenti che io sia rimasto, tutti i miei compagni di squadra. Non solo compagni ma amici, fratelli, sono stati sempre a mettermi pressione dicendomi che non dovevo andare da nessuna parte,che sarei rimasto qui. Veramente ho un bellissimo rapporto con tutti. Alla fine Pellegrini e Florenzi mi dicevano ogni giorno che sarei rimasto qui, Alessandro mi diceva che se avessi firmato mi avrebbe dato la fascia e quando ho firmato mi ha detto che era mia. Io però gli ho risposto che lui è il nostro capitano lo sarebbe rimasto".

Edin Dzeko torna a parlare per la prima volta dopo il recente rinnovo di contratto che lo legherà alla Roma fino al 2022. L'attaccante bosniaco è stato intervistato dal canale ufficiale della società giallorossa per l'AS Roma Match Preview. Questa un'anticipazione delle parole del bomber, le cui dichiarazioni integrali verranno rilasciate in serata.

"A Roma mi sento a casa, non è la prima volta che lo dico. Io mi sento così, la mia famiglia si sente così, soprattutto mia moglie e i figli che sono nati qui a Roma. Ultimamente quando siamo stati in vacanza, mia figlia Una diceva: «andiamo a casa a Roma».

di: La Redazione