Aspettando Petrachi (le ultime garantiscono che sarà ufficialmente il nuovo ds della Roma dal prossimo primo luglio), il mercato della Roma pare che in qualche misura si stia muovendo. In entrata e in uscita. In particolare per quel che riguarda i centrali difensivi visto che il procuratore di Manolas, Mino Raiola che una ne fa e cento ne pensa, ha fatto sapere al mondo che c'è la disponibilità del suo assistito al trasferimento al Napoli. Solo che qualcuno suggerisce che questa fuga di notizie sia stata fatta ad arte per mandare un segnale alla Juventus dove si è appena insediato Sarri da sempre estimatore del greco.

Sfruttando pure il fatto che tra Roma e Napoli al momento non c'è accordo per il pagamento della clausola (che può essere sfruttata dal primo luglio) visto che De Laurentiis vorrebbe inserire delle contropartite tecniche. Alla Roma potrebbe stare bene Diawara ma sulla quotazione del centrocampista non c'è accordo. Raiola sta alla finestra e, dopo aver parlato con il Napoli di Lozano in entrata e Insigne in uscita, due suoi assistiti, si augura che intervenga la Juve per chiudere la questione.

La Roma sa che il greco probabilmente andrà via e allora sembra che sia tornata forte sull'atalantino Mancini, in una trattativa che prevederebbe il trasferimento di Defrel a Bergamo (Muriel si è fatto male in coppa America e per ora è congelato).  La Roma sta cercando anche almeno un centrocampista ed è di ieri la notizia che sarebbe tornata forte sul francese Veretout della Fiorentina, giocatore che ha ricevuto il gradimento di Fonseca. Solo che pure qui bisognerà fare i conti con il Napoli.