Rosalia Pipitone, portiere della Roma Femminile, ha commentato l'emozione della partecipazione al Mondiale dal ritiro della Nazionale Azzurra in Francia: "Essere stata convocata a 33 anni è qualcosa di incredibile. È un sogno che si realizza quando ormai non ci speravo più. Pensi che ormai il treno è passato e invece sono riuscita a salire all'ultima fermata. Un treno che ci ha portate al Mondiale dopo 20 anni, conquistato in maniera grandiosa e iniziato in maniera ancora più bella". Le ragazze di Milena Bartolini, dopo le prime due vittorie e gli ottavi di finale raggiunti, dovranno affrontare nella prossima sfida il Brasile, martedì sera, nella terza partita del Girone C.