"Pallotta sell As Roma!". "Pallotta vendi la Roma". Questo l'invito scritto su uno striscione firmato "Ultimo baluardo" apparso nei pressi del ristornate Nebo, gestito dalle sorelle del presidente giallorosso. Prosegue, dunque, la contestazione nei confronti di Pallotta, scoppiata in maniera 'globale' dopo la decisione di non rinnovare il contratto di Daniele De Rossi. L'ultimo manifesto del dissenso è apparso proprio nella sua città, a Boston, a pochi passi dal locale di famiglia che lo scorso mese era stato preso di mira con recensioni negative e insulti.