ASCOLTA LA RADIO RADIO  
Il ricordo

Il Lupetto simbolo di rivoluzione: l'omaggio a Gratton a 4 anni dalla scomparsa

Il 3 aprile 2020 ci lasciava l'autore dello storico stemma disegnato nel 1978 e che ancora oggi viene utilizzato nella simbologia romanista. Vero innovatore dell'identità del club

Piero Gratton a sinistra

Piero Gratton a sinistra

La Redazione
03 Aprile 2024 - 13:11

Il 3 aprile 2020 ci lasciava Piero Gratton: padre del Lupetto romanista, simbolo di una vera e propria rivoluzione dell'identità societaria e dello sport italiano. Lo storico stemma disegnato nel 1978 viene ancora utilizzato nella simbologia romanista, sinonimo di quanto i lavori di Gratton siano persistenti nel tempo e luminari per l'epoca in cui sono stati pensati e realizzati.

Il designer italiano ha rivitalizzato completamente l'identità visiva della Roma ma non solo: c'è la sua mano dietro il disegno della mascotte degli Europei 1980 disputati a Roma, oppure la collaborazione con la UEFA per gli Europei del 1984 disputati in Francia. Questi sono solo alcuni piccoli esempi dell'importanza di Gratton per il rinnovamento dell'identità visiva nel mondo dello sport e della comunicazione nella pubblicità italiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: