Giornata di terrore in Nuova Zelanda. Alle tre di notte in Italia arriva la drammatica notizia di spari in due moschee di Christchurch, la più grande città dell'Isola del Sud.
L'attentato ha avuto luogo in due moschee della città: Al Noor e Masjid. A sparare sarebbe stato Brenton Tarrant, australiano bianco di 28 anni, che ha ripreso la strage e l'ha postata in diretta su Facebook. Al momento il bilancio è di almeno 49 morti, e oltre 20 feriti.

La Roma ha voluto mandare un messaggio per le vittime della strage attraverso il suo profilo Twitter inglese: "Il pensiero di ognuno di noi della AS Roma va a tutti coloro che sono stati colpiti dal attentato terroristico a Christchurch, in Nuova Zelanda"