La Roma perde 3-0 e esce a testa bassa dall'Olimpico. Festeggiano invece Immobile e Inzaghi, che hanno parlato nel dopo partita:

Immobile a Dazn

"Partita molto importante, al di là che era un derby e non vincevamo da tanto, proprio per la classifica e il morale. Abbiamo lavorato alla grande e abbiamo fatto cose importanti, siamo rimasti sempre concentrati per gli obiettivi".

Come si fa a fermarti?
"Ho avuto qualche problemino fisico ma non mi volevo fermare. So che bisogna riposare per stare meglio, giocare quando non si è al massimo non va bene".

Il gol lo dedichi a qualcuno?
"A mia moglie perché è incinta e aspetta il terzo figlio, un maschio dopo due femmine".

Inzaghi a Dazn

Risultato perfetto...
"Può dare tantissimo entusiasmo. Era una partita a cui tenevamo, avevamo giocato martedì e dovevamo prepararla in 3 giorni. Grande applauso ai ragazzi, volevamo regalare una serata speciale ai tifosi e ce l'abbiamo fatta. Devono godersela, serate così restano nella storia della Lazio".

Hai schierato 2 giocatori dietro una punta, Luis Alberto e Correa determinanti…
"Sono stati bravi, fino a stamattina mi sono portato dei dubbi. Dovevo vedere come avevano recuperato da martedì, Immobile non era al 100% e lasciarlo fuori non è mai semplice. Avevo determinate cose da scegliere, siamo stati bravissimi. Luis e Correa sono stati bravissimi ma non vanno dimenticati Caicedo, i centrocampisti e la linea difensiva".