Archiviata l'andata degli ottavi di Champions League contro il Porto, la Roma è chiamata nuovamente a duellare per conquistare un posto tra le prime quattro della Serie A. Lunedì alle ore 20.30 lo stadio Olimpico riceverà la visita del Bologna di Mihajlovic, una sfida per la quale, ai poco meno di 24mila abbonati stagionali, si sono aggiunto finora circa 4mila paganti. L'obiettivo dei prossimi giorni e fino alla chiusura della vendita fissato a ridosso del fischio d'inizio, è quello si superare almeno le 30mila unità.

In occasione del Monday Night della 24esima giornata, saranno attive le promozioni dedicate agli studenti di ogni ordine e grado, i quali potranno accedere al favorevole costo di 20 euro in due mini-settori di Tribuna Tevere. Gli under 14, invece, entreranno gratuitamente in Curva Nord purché in presenza di un adulto accompagnatore. Esaurite come sempre la Curva Sud Centrale e Laterale, sono ancora a disposizione i tagliandi di Curva Nord, Distinti Sud e per le due Tribune. Biglietti che, come di consueto, potranno essere acquistati nelle canoniche modalità, ovvero: online, tramite Call Center, negli AS Roma Store, presso il Ticket Office di Viale delle Olimpiadi o nelle ricevitorie Vivaticket abilitate.

Le due trasferte

Ultima chiamata invece per il settore ospiti dell'Estadio do Dragão di Oporto. Continua la vendita libera dei tagliandi per il ritorno degli ottavi di Champions League, con oltre 1.600 romanisti che si sono già assicurati la possibilità di prender posto sugli spalti. Restano a disposizione 400 tagliandi, considerando la disponibilità di circa 2mila posti, acquistabili esclusivamente online sul sito ufficiale della società. Al momento dell'acquisto, come noto, sarà emesso un voucher dal costo di 51,50 euro (diritti di prevendita inclusi), con il quale bisognerà recarsi presso l'AS Roma Store di Piazza Colonna per ritirare il biglietto cartaceo. Si preannuncia così una nuova trasferta europea con tantissimi romanisti al seguito, con la concreta possibilità nelle prossime ore di registrare il secondo sold-out stagionale in Champions dopo quello di Plzen. Tanto il desiderio di accompagnare la Roma nella marcia verso i quarti di finale, nonostante le elevate spese tipiche di un viaggio in terra portoghese.

Tanta la voglia dei romanisti di spingere la squadra alla qualificazione. Nel frattempo, a partire dalle ore 16 di oggi e fino alle 19 del giorno che precederà l'incontro, sarà possibile acquistare un tagliando per il Benito Stirpe di Frosinone. Sfida in programma il prossimo 23 febbraio (ore 20.30), per la quale non sarà richiesta alcuna tessera di fidelizzazione (Roma Card, Club Privilege o Card Away), con i biglietti a prezzo intero che avranno il costo di 31 euro più diritti di prevendita. Prevista inoltre una riduzione a 26 euro per donne, under 18 ed over 70. Sono 1.035, secondo il sito ufficiale del Frosinone, i posti a disposizione nel settore destinato alla tifoseria romanista, ovvero quello compreso tra Curva Sud e Tribuna Centrale. Poco più di mille biglietti a disposizione, con la probabilità di assistere a un tutto esaurito nell'arco di poche ore come già avvenuto in diverse occasioni in questa stagione.