Diecimila voci solo per lei. Cinque giorni separano i romanisti dal ritorno sugli spalti dell'Olimpico: lunedì sera contro l'Entella il dolce rientro dopo un'attesa di poco inferiore alle tre settimane. In palio l'accesso ai quarti di Coppa Italia, un traguardo assente dal match con il Cesena del febbraio 2017. Ad oltre un anno di distanza dalla prematura eliminazione per mano del Torino, la Roma tornerà a mettersi in gioco in una manifestazione capace di regalarci ben nove trofei. La caccia alla decima affermazione sta per iniziare, con la certezza per gli uomini di mister Di Francesco di poter contare sul sostegno dei diecimila romanisti che si sono assicurati un tagliando per la sfida contro il club militante in Serie C.

Un dato fortemente condizionato dalla scelta di disputare la partita in un giorno lavorativo, che conferma così il trend negativo a livello di spettatori legato agli ottavi di Coppa Italia. Sono ben quattro, escludendo Roma-Virtus Entella, le sfide degli ultimi nove anni in cui l'Olimpico non ha registrato un dato superiore alle 15mila unità. Superati i record negativi di Roma-Triestina (7.241 spettatori nel gennaio 2010), Roma-Atalanta (9.769 nel dicembre 2012) e Roma-Spezia (7.167 nel dicembre 2015), l'obiettivo sarà quello di far meglio degli 11.019 presenti della sfida con l'Empoli del gennaio 2015. I costi popolari, con Curva e Distinti Sud rivenduti a 10 euro e fino ad un massimo di 30 per la Monte Mario, oltre alla possibilità per gli abbonati di campionato di ottenere un biglietto a metà prezzo, potrebbero garantire un sensibile incremento delle vendite. Difficile, se non impossibile, assistere ad una impennata tale da regalare una cornice all'altezza di una Coppa Italia troppo spesso messa in secondo piano. Ci si avvicina così sempre di più ad una notte da lupi, con i presenti che non esiteranno ad aumentare la forza del loro canto per riempire con la loro passione gli sterminati spazi vuoti. Per chi fosse interessato ad unirsi alla rumorosa minoranza giallorossa, sono ancora a disposizione tutti i settori dell'Olimpico con la sola eccezione di Curva e Distinti Nord - chiusi per dare precedenza al versante Sud.

Intanto alle 12 di oggi inizierà la vendita libera per la sfida di Serie A con l'Empoli di lunedì 11 marzo (20.30). Previste due promozioni: gli Under 14 accederanno gratuitamente in Distinti Sud, mentre agli studenti sarà garantito il prezzo di 20 euro per un tagliando di Tevere Parterre Nord/Top Nord. Prima però ci sono 10mila romanisti che attendono con impazienza di poter riabbracciare la loro Roma.