Dal ritiro della Svezia è tornato a parlare Robin Olsen, portiere di proprietà della Roma trasferitosi in prestito allo Sheffield United nel corso dell'ultima sessione di mercato. Queste le parole dello svedese.

"Il trasferimento si è concluso con l'invio dell'ultimo documento 4-5 minuti prima della fine. C'era un documento da firmare. C'era molto stress in quel momento con tutti i documenti da inviare. C'era Emil Forsberg e siamo usciti insieme, il tempo è passato velocemente. Avevo voglia di andare via dalla Roma e la Roma non mi voleva. Volevo andare avanti ed è stata trovata una giusta soluzione. Sono molto felice di come il tutto si sia risolto. Mi restano due anni di contratto con la Roma e probabilmente per loro era l'occasione per vendermi e guadagnare bene".