Matias Viña, calciatore della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del club giallorosso: "C'era un certo nervosismo, come per tutti gli esordi, ma sono molto contento per questa vittoria e questa prestazione della squadra".

Come ti sei sentito fisicamente e come ti sei trovato con i compagni?
"Fisicamente sto mettendo a punto la condizione, mi sono allenato tre settimane da solo per la questione della quarantena. Quello che mi mancava era l'intesa con i compagni e i movimenti. A poco a poco stiamo raggiungendo questa intesa. Nei 60 minuti che sono stato in campo fisicamente mi sono trovato bene".

Come ti hanno raccontato il calcio italiano? Come lo immagini?
"Un calcio molto agguerrito, probabilmente il calcio europeo molto più simile a quello sudamericano. Evidentemente è molto tattico. Partita dopo partita lo capirò meglio. È un piacere aver ritrovato il pubblico, era tempo che non ci giocavo, tranne la finale di Liberadores ed è sicuramente rittrovare il pubblico".