La partita con l'Udinese comincia oggi, a Trigoria. Primo allenamento verso sabato prossimo quando i giallorossi scenderanno in campo sul campo della squadra del neoallenatore Nicola. Il concetto, le partite cominciano dagli allenamenti, è molto caro a Eusebio Di Francesco che entro un paio di giorni riavrà a disposizione l'intera rosa. Oddio, intera proprio no visto che l'infermeria giallorossa continua a esporre il cartello del tutto esaurito.

Le condizioni degli infortunati

Sono sei i giocatori le cui condizioni dovranno essere valutate giorno per giorno per capire quanti di questi sei potranno far parte della lista dei convocati per Udine (che poi non vorrebbe comunque dire che vadano in campo). Chi, allora, tra De Rossi, Perotti, Manolas, Pastore, Karsdorp e Luca Pellegrini ha possibilità di rispondere presente al tecnico? De Rossi e Perotti tra oggi e domani dovrebbero tornare ad allenarsi con i compagni e questo potrebbe indurre a un certo ottimismo per la loro convocazione, poi far parte della formazione titolare è tutto un altro discorso.

Per Manolas molto dipenderà da come la caviglia destra infortunata in nazionale reagirà alle cure. L'impressione è che volendo ce la potrebbe pure fare, ma considerando che dopo ci saranno a stretto giro di posta gli impegni con Real e Inter, è probabile che il rientro del greco possa essere posticipato.

Karsdorp è segnalato in miglioramento e quasi recuperato, ma immaginarlo titolare è un esercizio di ottimismo che non cavalcherebbe neppure la moglie. Da escludere, o quasi, in vece i recuperi di Pastore e Luca Pellegrini.