Federico Fazio ha rinnovato il suo contratto con la Roma fino al 2020: l'annuncio è stato dato tramite una diretta Facebook con il difensore argentino. Queste le sue dichiarazioni:

Veniamo da una settimana bella e importante, con tre vittorie 1-0...
"Meglio 1-0 che 3-2. L'importante sono sempre i tre punti, quindi siamo contenti".

Nessuno si aspettava che la Roma quest'anno potesse prendere pochi gol...
"Abbiamo lavorato dall'inizio con Di Francesco, dicendo che mentre loro parlavano, noi ci davamo da fare. E' il secondo anno per me con Jesus e Manolas, il primo con Fazio, ma parliamo spagnolo e per noi è più facile capirci".

Quest'anno c'è tanto ricambio di giocatori; sembra che tutti siano coinvolti. E' il caso di Moreno, ad esempio...
"Sì, è molto importante. Sono quattro partite in nove giorni e non possiamo sbagliare. E' fondamentale che tutti i calciatori si facciano trovare pronti, per raggiungere lo stesso obiettivo".

Quando vedi che con questa rotazione si vince, magari anche la gara che non giochi la accetti...
"Certo, devi capire che se non giochi una partita, puoi sempre giocare la prossima. L'importante è farsi trovare pronto. Con tante partite è importante".

Cosa pensi di Alisson?
"Lui è molto bravo. Anche l'anno scorso quando giocava solo in Coppa lo vedevo tutti i giorni ed ero sicuro che era e sarà sempre convinto. E' un bravo ragazzo, come tutti i compagni. E' importante avere un bel rapporto e uno spogliatoio sano".

Occhio agli attaccanti del Chelsea... Come si prepara iuna partita come quella di mertedì?
"Bisogna essere intelligenti. Vogliamo i tre punti, perché ci metterebbero in un'ottima situazione. Ma anche un pari è sempre meglio di una sconfitta. Loro sono forti, sarà una bella partita. Queste partite sono sempre felice di giocarle, ma dobbiamo essere pronti e concentrati e sapere che è molto importante. I tre punti sarebbero ottimi, ma anche uno è meglio di zero. Siamo alla metà del girone e stiamo bene, ma dobbiamo continuare così".

Stai bene a Roma?
"Benissimo. Ci sarò fino al 2020".

Possiamo dare la notizia: hai rinnovato fino al 2020. Sei contento?
"Molto. Dal primo giorno che sono arrivato qua mi sono trovato benissimo con tutti quelli che lavorano alla Roma. Sono molto contento ed è una bella notizia continuare fino al 2020, poi magari anche più in là".